Sentenze della Corte Costituzionale

  • Corte costituzionale sentenza 20 aprile 2016, n. 94 ha dichiarato l'illegittimità dell'art. 4-quater del decreto-legge n. 272 del 2005 (Misure urgenti per garantire la sicurezza ed i finanziamenti per le prossime Olimpiadi invernali, nonché la funzionalità dell'Amministrazione dell'interno. Disposizioni per favorire il recupero di tossicodipendenti recidivi e modifiche al testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309), come convertito, con modificazioni, dall'art. 1, comma 1, della legge 21 febbraio 2006, n. 49.
    Sentenza n.94/2016

  • Corte costituzionale sentenza 12 febbraio 2014, n. 32 ha dichiarato l'illegittimità costituzionale, per violazione dell'art. 77, secondo comma, Cost., che regola la procedura di conversione dei decreti-legge, degli artt. 4-bis e 4-vicies ter del d.l. 30 dicembre 2005, n. 272 (intitolato “Misure urgenti per garantire la sicurezza ed i finanziamenti per le prossime Olimpiadi invernali, nonché la funzionalità dell'Amministrazione dell'interno. Disposizioni per favorire il recupero di tossicodipendenti recidivi”), come convertito con modificazioni dall'art. 1 della legge 21 febbraio 2006, n. 49, così rimuovendo le modifiche apportate con le norme dichiarate illegittime agli articoli 73, 13 e 14 del d.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 (Testo unico in materia di stupefacenti).
    Sentenza n.32/2014

  • Corte costituzionale  sentenza 19 novembre 2007, n. 387 ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 4-quinquiesdecies del D.L. 30 dicembre 2005, n. 272 (Misure urgenti per garantire la sicurezza ed i finanziamenti per le prossime Olimpiadi invernali, nonché la funzionalità dell'Amministrazione dell'interno. Disposizioni per favorire il recupero di tossicodipendenti recidivi e modifiche al testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309), come convertito, con modificazioni, dall'art. 1, comma 1, della legge 21 febbraio 2006, n. 49.
    Sentenza n.387/2007

  • Corte costituzionale  sentenza 20 febbraio 1995, n. 58 (in G.U. 01/03/1995 n. 9) ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 86, comma 1 del decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309.
    Sentenza n.58/1995

Torna all'inizio del contenuto